Formazione

Dal CQIA è nata la Scuola internazionale di dottorato in Formazione della persona e del mercato del lavoro.

Proposte per la formazione in servizio

Temi per i quali il Centro di Ateneo fornisce attualmente percorsi di formazione e aggiornamento:

  • Progettazione didattica
  • Disabilità e inclusione: Buone pratiche progettuali di inclusione nei contesti educativi e formativi; Apprendere dal non apprendimento, includere le differenze. Lo sguardo dell'educatore; Disabilità, handicap e aspetti interculturali
  • Educazione ambientale e allo sviluppo sostenibile: Storia, obiettivi, contenuti e metodologie dell'educazione ambientale; Rapporto tra educazione ambientale e educazione allo sviluppo sostenibile; Attuale stato dell'educazione ambientale e della ricerca in educazione ambientale nel mondo; Originalità dell'educazione ambientale, che si fonda sull'integrazione di elementi concettuali, etici, culturali e, beninteso, pedagogici "forti"; La ricerca e l'innovazione dell'educazione ambientale su basi scientifiche, sulla base di un confronto tra paradigmi e tra culture e tra buone teorie e tra buone pratiche e della contaminazione tra l'educazione ambientale e le tante "buone educazioni" (alla pace, alla salute, interculturale, etc.); Il rapporto tra educazione ambientale formale, non formale e informale; Il problema della qualità e della valutazione dell'educazione ambientale e gli indicatori di processo qualitativo italiani e internazionali.
  • Aspetti amministrativi e giuridici del servizio educativo: Aspetti giuridico-amministrativi delle Istituzioni scolastiche autonome - problematiche giuridiche riguardanti gli atti amministrativi della scuola (atti dirigenziali, atti del DSGA, atti degli OO.CC.); Accesso ai documenti amministrativi e problematiche inerenti il trattamento dei dati personali (privacy) e in genere il procedimento amministrativo; Aspetti giuridico-contabili; L'attività negoziale nella scuola dell'autonomia.
  • Filosofia
  • Proposte di formazione per la "Carta dell'aggiornamento e della formazione del docente" (Legge 107/2015 c.123)